Cucina in legno e marmo

L’intervento di ristrutturazione della cucina dell’appartamento di Via Avezzana rappresenta un perfetto esempio di come l’architettura possa coniugare estetica e funzionalità anche partendo dallo studio dei materiali. Questa cucina, caratterizzata dall’uso combinato di legno e marmo, è stata progettata per essere non solo un luogo di preparazione dei pasti, ma anche un ambiente armonioso che dialoga con il soggiorno. In questo articolo esploreremo i dettagli di design e le scelte materiali che rendono questa cucina un “esperimento riuscito” e un’ulteriore conferma che una sapiente unione di stili spesso genera un bel risultato.

Integrazione con l’ambiente circostante

Dall’ingresso dell’appartamento il corridoio si raccorda armoniosamente con l’angolo della libreria, conducendo direttamente alla cucina. Questa disposizione aperta e continua permette di mantenere una visione chiara e fluida tra i diversi ambienti della casa e limita le barriere visive e spaziali.

La cucina è infatti a vista sul soggiorno, un layout che favorisce la convivialità e l’interazione tra gli spazi. Questo aspetto è stato ulteriormente valorizzato dalla decisione di non utilizzare pensili, ma solo mensole, alleggerendo visivamente l’ambiente e creando una sensazione di maggiore apertura.

Design su misura: artigianalità e personalizzazione

La cucina è stata realizzata su misura da un abile falegname, che ha saputo interpretare le esigenze della committenza e tradurle in soluzioni concrete ma allo stesso tempo sostenibili. Le colonne frigo, forno e dispensa, così come i mobili bassi e le ante dell’isola, sono tutte rifinite in rovere con una cornice sottile di 2 cm. Questo dettaglio conferisce un tocco di eleganza e precisione artigianale all’intero ambiente.

Il top, il paraschizzi e il volume dell’isola sono stati realizzati in gres porcellanato Marazzi Calacatta Gold, un materiale scelto per la sua resistenza e la sua estetica raffinata. Le grandi lastre di gres con continuità della vena di marmo donano un aspetto lussuoso e senza tempo alla cucina, pur mantenendo praticità e durabilità.

Legni utilizzati per pavimento e cucina
Materiali scelti
Foto delle demolizioni
Demolizioni zona giorno

Soluzioni di design e funzionalità

Un elemento distintivo di questa cucina è senz’altro la mensola metallica, un’alternativa ai tradizionali pensili che offre uno spazio espositivo e funzionale senza appesantire la vista. La cappa è stata integrata nella veletta del controsoffitto, risultando praticamente invisibile e contribuendo a mantenere linee pulite e minimaliste.

L’isola, vera protagonista della cucina, presenta un lato snack e un lato con spazio contenitivo. Questa doppia funzionalità permette di avere una superficie versatile per la preparazione dei cibi e allo stesso tempo un’area per lo storage facilmente accessibile.

La cucina è separata dal soggiorno da due pilastri, scoperti durante le demolizioni iniziali. Questi elementi strutturali sono stati integrati nel design finale, conferendo carattere e definizione agli spazi senza interrompere la continuità visiva.

prospetto cucina legno e marmo
Prospetto cucina
Planimetria cucina legno e marmo
Planimetria cucina

Scelte Materiche e Cromatiche

La proposta iniziale prevedeva una cucina con toni più chiari, ma la committenza ha preferito un effetto più scuro per abbinarsi meglio ai mobili preesistenti del soggiorno. Il risultato è una combinazione sofisticata di legno di rovere e gres porcellanato effetto marmo, che conferisce un aspetto contemporaneo e raffinato.

La rubinetteria nera e altri dettagli in nero creano un contrasto elegante con il blu delle piastrelle, contribuendo a un look moderno e ricercato. La scelta di materiali resistenti come il gres Marazzi Calacatta Gold unisce estetica e praticità, assicurando una lunga durata e facilità di manutenzione.

In conclusione, la cucina di Via Avezzana è stata un’esperienza utile a capire ancora una volta che, per creare un ambiente unico e accogliente, è utile partire da un’idea chiara e alcuni principi a cui restare fedeli. Ogni dettaglio, dalla scelta dei materiali all’integrazione degli elementi strutturali, è stato di conseguenza attentamente studiato per offrire una soluzione su misura che risponda alle esigenze estetiche e pratiche dei proprietari.

Dettagli di illuminazione

L’illuminazione è stata attentamente progettata per valorizzare gli elementi di design e creare un’atmosfera accogliente. Una striscia LED sotto le mensole fornisce una luce diffusa e funzionale per le attività quotidiane. Sopra l’isola, tre luci a sospensione puntuali, anch’esse nere, offrono un’illuminazione diretta e decorativa.

Per raccordare il controsoffitto del corridoio con la cucina, è stata realizzata una veletta che ospita un diffusore lineare della canalizzazione, garantendo un flusso d’aria ottimale e una continuità estetica.

Ti piacerebbe scoprire quali soluzioni potremmo pensare per rendere la tua casa ancora più bella e funzionale di quanto non sia già?

PRENOTA LA TUA CONSULENZA GRATUITA.

Potrai parlare con gli architetti di 02A studio, esporre qualsiasi dubbio domanda su un progetto che hai in mente, oppure semplicemente avere dei chiarimenti sui costi generali.

Contatta il numero 06.98872201 e richiedi un appuntamento con 02A Studio

Oppure compila il form cliccando qui >>>https://www.02a.it/contattaci/ 

Ti aspettiamo!

Arch. Thomas Grossi
Arch. Marco Rulli
www.02a.it
Via Montepulciano 20/22
00182 Roma

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER