Archive

Ristrutturazione casa roma

Ristrutturazione casa | Roma – Monte Sacro 170 MQ

 

La casa che ci è stata affidata per la ristrutturazione è situata nella zona nord di Roma, quartiere Monte Sacro.

L’appartamento, situato in contesto signorile, si presentava in cattive condizioni e con una disposizione planimetrica poco funzionale.

L’ottimizzazione degli spazi è iniziata dall’ingresso con la creazione di due “varchi” gemelli, uno che porta alla zona notte ed uno che introduce alla zona giorno.


PLANIMETRIA POST OPERAM

 

Come si può vedere dalla foto, abbiamo demolito un’intera area della casa (un bagno, una camera, un corridoio e una cucina) per la creazione di un open space, composto da un ampia zona living ed una zona pranzo collegata visivamente alla cucina grazie ad una vetrata in legno.

 

 

DEMOLIZIONE ZONA GIORNO

 

La ristrutturazione della zona notte ha previsto invece la creazione di un bagno di servizio e lo spostamento di un tramezzo.

Il bagno padronale è caratterizzato da pavimenti e rivestimenti forniti da Cri-lla, negozio di Roma specializzato in decorazioni per la casa al quale ci rivolgiamo spesso nella fase preliminare della ristrutturazione.

 

MOODBOARD

 

Mentre sanitari, piatto doccia e mobile lavabo sono di Ceramica Cielo, come nel bagno di servizio. Le due stanze da bagno sono accomunate anche dalla stessa rubinetteria di colore nero della Cristina.

Il pavimento è un parquet di Listone Giordano posato a spina ungherese in tutta la zona giorno e all’ingresso. Per il corridoio e le camere da letto abbiamo optato per una posa a correre.

Nelle tre camere da letto, invece, abbiamo scelto una carta da parati. Ognuna di esse definisce con colori e disegni il mood concordato con il cliente.

 

Altro elemento caratterizzante è la boiserie che ritroviamo sia all’ingresso che nella zona pranzo. In entrambi gli ambienti la boiserie è stata tinteggiata dello stesso colore della parete, blu per l’ingresso e rosa antico per la zona giorno. Stessa sorte per le porte, anch’esse tinteggiate di blu.

0
0

Ristrutturazione completa appartamento | Roma – Porta Maggiore 100 MQ

 

Un edificio di quasi 100 anni nel cuore di Roma, a ridosso delle Mura aureliane, e una coppia di 30enni dalle esigenze e prospettive in antitesi con il rigido sviluppo planimetrico dell’appartamento. Questi i temi principali con cui ci siamo confrontati.

 

Da un punto di vista distributivo abbiamo respinto tema del “corridoio con successione di stanze” per abbracciare una più funzionale partizione giorno/notte, creando, a dispetto della forma stretta e lunga dell’ abitazione, due spazi funzionali maggiormente proporzionati. Al tramezzo demolito, su cui negli anni si erano adagiate le travi del solaio, abbiamo sostituito una trave IPE140 posata su appostiti angolari, studiati e realizzati ad hoc, così da escludere qualsiasi tipo di lesione sul lastrico solare soprastante.

 

Tra soggiorno e cucina una grande vetrata a tre ante, in ferro pieno e profili a T, completamente apribile, permette di fondere o separare i due ambienti a seconda delle necessità, sfruttando per entrambi la luce di due finestre.

 

Il bagno, molto piccolo, come si usava un tempo, è stato ampliato in modo da non compromettere la spazialità dell’ adiacente camera/studio.

 

Per quanto riguarda i materiali, l’approccio è stato di tipo conservativo. Ove possibile abbiamo cercato di mantenere piuttosto che demolire , di ristrutturare piuttosto che sostituire. I pavimenti in marmette di graniglia, il lambrino, le porte in legno bugnate, la credenza e gli armadi a muro degli anni ’30, preziosi leganti tra passato e presente, che abbiamo volutamente salvaguardato ed esaltato, convinti dell’importanza e della bellezza insita nel mantenere viva la memoria dei luoghi.

 

Attenzione particolare è stata posta anche sul risparmio energetico, finestre ad altissimo isolamento termico e una controsoffittatura con pannelli in cartongesso e lastre in polistirene espanso, uniti al notevole spessore ( 60cm) delle pareti perimetrali,  garantiscono una perfetta coibentazione di tutto l’appartamento, riducendo al minimo la necessità di riscaldamento invernale e raffrescamento estivo.

 

 

 

0
0