Archive

Ristrutturazione casa roma

Ristrutturazione casa | Roma – Monte Sacro 170 MQ

 

La casa che ci è stata affidata per la ristrutturazione è situata nella zona nord di Roma, quartiere Monte Sacro.

L’appartamento, situato in contesto signorile, si presentava in cattive condizioni e con una disposizione planimetrica poco funzionale.

L’ottimizzazione degli spazi è iniziata dall’ingresso con la creazione di due “varchi” gemelli, uno che porta alla zona notte ed uno che introduce alla zona giorno.


PLANIMETRIA POST OPERAM

 

Come si può vedere dalla foto, abbiamo demolito un’intera area della casa (un bagno, una camera, un corridoio e una cucina) per la creazione di un open space, composto da un ampia zona living ed una zona pranzo collegata visivamente alla cucina grazie ad una vetrata in legno.

 

 

DEMOLIZIONE ZONA GIORNO

 

La ristrutturazione della zona notte ha previsto invece la creazione di un bagno di servizio e lo spostamento di un tramezzo.

Il bagno padronale è caratterizzato da pavimenti e rivestimenti forniti da Cri-lla, negozio di Roma specializzato in decorazioni per la casa al quale ci rivolgiamo spesso nella fase preliminare della ristrutturazione.

 

MOODBOARD

 

Mentre sanitari, piatto doccia e mobile lavabo sono di Ceramica Cielo, come nel bagno di servizio. Le due stanze da bagno sono accomunate anche dalla stessa rubinetteria di colore nero della Cristina.

Il pavimento è un parquet di Listone Giordano posato a spina ungherese in tutta la zona giorno e all’ingresso. Per il corridoio e le camere da letto abbiamo optato per una posa a correre.

Nelle tre camere da letto, invece, abbiamo scelto una carta da parati. Ognuna di esse definisce con colori e disegni il mood concordato con il cliente.

 

Altro elemento caratterizzante è la boiserie che ritroviamo sia all’ingresso che nella zona pranzo. In entrambi gli ambienti la boiserie è stata tinteggiata dello stesso colore della parete, blu per l’ingresso e rosa antico per la zona giorno. Stessa sorte per le porte, anch’esse tinteggiate di blu.

0
0

Ristrutturazione completa appartamento | Roma centro – Piazza Vittorio 60 MQ

 

L’ appartamento, di 60 mq , al secondo piano di un palazzo umbertino dietro Piazza Vittorio e adiacente la chiesa di Sant’ Eusebio a Roma, presentava una disposizione planimetrica piuttosto infelice, figlia di una ristrutturazione durante gli anni ’80 che, oltre all’ingresso inutilmente sovradimensionato e ad un corridoio largo appena 75 cm, ci consegnava una cucina in muratura stile medioevo con tanto di forno a legna, infissi in alluminio anodizzato e mattonelle ovunque.

L’ elemento chiave del progetto è stato l’ insolito posizionamento della cucina nell’ area di passaggio tra la zona giorno e la zona notte.

 

Consegnando un ruolo a questo spazio, strutturalmente ampio e qualitativamente valido, abbiamo liberato i tre ambienti rimasti da una funzione vincolante e impegnativa, lasciando aria e vita alla zona giorno, dedicando al relax e alla conversazione l’importanza richiesta dallo stile di vita della committenza. Sempre in quest’ottica la scelta di avere una camera da letto piccola in favore di un bagno più ampio.

 

Da un punto di vista estetico l’intervento è caratterizzato dalla rimozione dell’intonaco della grande parete del soggiorno, lasciando a vista l’arco e i mattoni pieni che la compongono.

La cucina, inserita come detto in un contesto non centrale, sembra sparire, dietro ante laccate bianche e gole in alluminio.

 

Il pavimento in parquet di rovere chiaro riscalda e lega tutti gli ambienti entrando anche in bagno, finché un cambio di quota necessario a livello tecnico, non introduce alla classica cementina anni ’50, memoria di un passato ormai lontano che torna a vivere in camera da letto dove un grande tappeto di cementine policrome, recuperate sotto al vecchio pavimento, decora la testata del letto. Clicca QUI per l’articolo di approfondimento!

 

Ricomposizione graniglie in cantiere

Ricomposizione tappeto

Le grandi finestre ad anta unica catturano la luce proveniente dalla corte interna e inquadrano poeticamente l’affaccio sulla vetrate della chiesa.

Una ristrutturazione dal costo contenuto che ha stravolto un appartamento senza alcuna identità traformandolo in una casa di qualità, ben distribuita e funzionale, specchio del gusto e dello spirito dei proprietari.

 

FOTOGRAFIE DEL PRIMO SOPRALLUOGO

 

 

 

FOTOGRAFIE CANTIERE

 

       

0
3
Ristrutturazione interni appartamento roma

Ristrutturazione appartamento | Roma – Eur Torrino 120 MQ

Da una parte, zona notte ben definita, dote della recente costruzione dell’edificio, dall’altra, una successione di ambienti che si vanno via via stringendo fino al piccolo balconcino triangolare della cucina.
Questo lo scenario con cui ci siamo confrontati entrando per la prima volta in casa.
Attraverso piccoli interventi murari ma soprattutto con l’utilizzo di arredi fissi abbiamo cercato di definire e connettere il susseguirsi di aree, dando loro l’impronta funzionale di cui avevano bisogno.
L’ ingresso, reso più spazioso, permette l’accesso in soggiorno oppure direttamente in cucina, attraverso un corridoio attrezzato con armadiature, che fa da dispensa e da ripostiglio.
La parete della cucina che guarda verso l’interno, trasformata in una vetrata in legno, continua a dividere gli ambienti lasciandosi però attraversare da sguardo e luce.
La sala da pranzo contraddistinta da un tavolo su misura, immediatamente adiacente, è anch’ essa aperta verso il soggiorno, divisa soltanto da un ampio vano sormontato da una grande libreria a ponte.
La zona Tv, impreziosita da una parete attrezzata progettata su misura, è ben definita dal ribassamento del soffitto in cartongesso che ne sottolinea la presenza in modo discreto.
Quello che inizialmente rappresentava il punto debole dell’impianto planimetrico ne è diventato la forza, la caratteristica.

Svuotando, rendendo permeabili le pareti è possibile lasciar correre lo sguardo per più di 20 mt. attraverso il doppio soggiorno, la zona pranzo, la cucina e viceversa.

0
0

Ristrutturazione ufficio | 500 Startups office

La nostra proposta, in accordo con le richieste del cliente, e’ tesa ad una riorganizzazione dello spazio, attraverso un allestimento che lo caratterizzi, senza tuttavia intervenire in modo invasivo.

500 Startups è un incubatore, un luogo dove si migliora, si diventa piu’ forti, si cresce. da qui abbiamo pensato di creare un ambiente il piu’ possibile organico, simile ad un bosco dove le idee vengono nutrite e crescono come piante.

Nelle tre grandi zone lavoro, abbiamo rivestito il pavimento e le pareti con dei pannelli di legno truciolare, economico e facile da posare. dai tavoli escono delle esili strutture in legno a forma di alberi, ai cui rami saranno appese delle scatole che identificano la startups sulla quale si sta’ in quel momento lavorando ( il frutto del proprio lavoro).

Sul soffitto invece, senza intervenire sull’illuminazione esistente, abbiamo pensato ad una serie di elementi composti da una fascia circolare in legno con delle corde in pvc verdi che filtrano la tipica luce fredda da ufficio e al tempo stesso rappresentano le chiome di quel bosco che e’ 500startups, dove le buone idee diventano grandi aziende. da un punto di vista distributivo-funzionale abbiamo ottimizzato in numero delle postazioni lavoro e posizionato 4 grandi sale riunioni negli angoli dell’edificio. nella zona di lavoro centrale, infine, abbiamo collocato le 4 cabine telefono.

0
0